Tel +39 335 5297351

Progetto Albatros

Il progetto Albatros intende dare un tetto per almeno sei mesi a sei ragazzi che compiono 18 anni presso le nostre strutture socio educative.

Percentuale di finanziamento:
20%

Raggiunto:

€ 4.000,00

Traguardo: 

€ 20.000,00
Livello di realizzazione: In Corso di Realizzazione
Numero beneficiari: sei ragazzi / 12 mesi
Finanziabilità: Finanziabile
Donatore: Fondazione Butterfly ONLUS
Termine progetto: Marzo
 2021

Progetto Albatros

Julian, Saiful, Geshi, Amin, Lorenzo, Rroga, Hannibal, Aziz, Majed, George, Mustafa, Mejdi, Manuel, Ehsan, Mamadou, Villa, Ibrahim, Maruf, Alessandro, Fela, Zied, Igli, Sergen, Hermes, Marvis, Dallo,Omeri, Richard, Ujjal, Klevis, Marco, Said, Mohammed, Youssouf, Richard, Fransi, Khaled e molte decine di tanti altri ragazzi ancora, ci stanno chiedendo attenzione, aiuto e quell’amore che forse non hanno conosciuto oppure hanno  ormai dimenticato da tempo.

Sono arrivati da Paesi lontani o da luoghi a noi molto vicini, tutti accomunati da un passato estremamente difficile, fatto di guerre, abbandoni, incomprensioni, violenze domestiche, cattive compagnie ed amicizie pericolose. Non hanno nessuna colpa e la nostra missione di  educatori e di persone sensibili resta quella di fare del nostro meglio per dare loro una mano a crescere e, nei difficili limiti del possibile, di restituire loro un minimo senso di famiglia, di casa e di appartenenza; dobbiamo restituire loro un minimo di fiducia in se stessi con una buona dose di calore umano.

Quando spengono le 18 candeline non siamo più legalmente autorizzati a mantenerli all’interno di una Comunità residenziale destinata a Minori  e, con un nodo alla gola, li vediamo incamminarsi da soli lungo la strada della vita, unici padroni del proprio destino. Loro non hanno titoli, diplomi o lauree da mostrare al datore di lavoro e nessun tipo di garanzia da fornire per procurarsi un tetto dove ripararsi; questo comporta il grande rischio di portarli o ri-portarli verso una cattiva strada.

Vogliamo continuare a dare una mano inizialmente a sei di loro per un periodo di 12 mesi, almeno fino al momento in cui  avranno trovato un lavoro.  A quel punto altri ragazzi  potranno prendere il loro posto. Abbiamo chiamato questo progetto “ALBATROS” appunto per consentire loro di finalmente  spiccare il volo, liberi come un gabbiano; abbiamo bisogno di aiuto per aiutarli a spiccare questo volo.

Vogliamo affittare per loro UNA GRANDE CASA, garantendo nel contempo l’assistenza da parte di un educatore professionale  che li possa assistere in questa fase di profondo cambiamento della loro vita e che possa aiutarli a trovare un lavoro onesto; anche se possono sembrare  grandi, a 18 anni  non lo sono ancora e quelle uniche sicurezze  alle quali si sono aggrappati stando in comunità, vengono loro a  mancare di colpo.

CONTIAMO SULL’AIUTO DI TUTTE LE PERSONE SENSIBILI, DI TUTTI I GENITORI CHE HANNO FIGLI E DI QUELLI CHE LI HANNO PERSI, DI CHI  HA CONOSCIUTO L’ABBANDONO  O LA VIOLENZA E SA BENE QUANTO QUESTO POSSA FARE MALE AL CUORE.

Grazie da parte di tutti loro, qualunque sia il loro nome, la loro razza, la loro origine o religione, sentiamoli come  se fossero  nostri  figli.

Per maggiori informazioni:

Condividi su:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su google
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr
Condividi su reddit
Condividi su vk
Cerca un progetto: