Tel +39 335 5297351

Pozzo di Awleat

Grazie a parte dei fondi messi a disposizione da Filippo Leandro Benvenuti per il tramite del suo lascito alla Fondazione Butterfly onlus, dedicati a progetti rivolti a garantire acqua in Etiopia, in data 30 gennaio 2019 è stato consegnato alla popolazione locale di circa 280 persone, il pozzo di AWLEAT nella tabia di Hadush Hivet, regione del Tigray,

Percentuale di finanziamento:
0%

Raggiunto:

Traguardo: 

Livello di realizzazione: Concluso
Numero beneficiari: 280 persone
Finanziabilità: Finanziato
Profondità del pozzo: 62 metri
Donatore: Filippo Leandro Benvenuti
Termine progetto: Gennaio
 2019

Pozzo di Awleat

Nell’ambito del progetto “Dona l’acqua“ reso possibile dal partenariato in essere tra la Fondazione Butterfly onlus ed ECC-SDOAd-B (Segretariato Cattolico di Adigrat) scorso da tempo programmi finalizzati al miglioramento dell’accesso per l’approvvigionamento idrico a favore delle popolazioni rurali della zona orientale del Tigray e Afar, regioni all’estremo nord dell’Etiopia che confina con l’Eritrea.

Grazie a parte dei fondi messi a disposizione da Filippo Leandro Benvenuti per il tramite del suo lascito alla Fondazione Butterfly onlus, dedicati a progetti rivolti a garantire acqua in Etiopia, in data 30 gennaio 2019 è stato consegnato alla popolazione locale di circa 280 persone, il pozzo di AWLEAT nella tabia di Hadush Hivet, regione del Tigray, che è stato riabilitato dopo tre anni di inattività che ha causato seri problemi alla popolazione locale, in particolar modo alle donne cui viene demandata la responsabilità della raccolta dell’acqua. Il pozzo non era funzionante da oltre due anni e questo a comportato grandissime difficoltà di approvvigionamento idrico sano.

Per maggiori informazioni:

Condividi su:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su google
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr
Condividi su reddit
Condividi su vk
Cerca un progetto: